virtuspotenza

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Al Pala Pergola non si passa: la Giocoleria batte il Tricase 3 a 1.

E-mail Stampa PDF
Share Link: Share Link: Digg Facebook Myspace

alt

È il caso di dire che “a Potenza non si passa”.

La Giocoleria Virtus Potenza vince la sua terza gara consecutiva battendo in casa anche il Tricase per 3 a 1 e incamera altri punti importantissimi per la classifica, soprattutto dopo che le saranno tolti quelli (tre) acquisiti nel girone di andata con la vittoria sul Cerignola che, dalla settimana scorsa ha rinunciato al proseguo del campionato perché fallito.

Quella vista ieri non è stata sicuramente la migliore Virtus, ma è stata una squadra che ha messo tanto cuore e ha emozionato tanto il pubblico potentino che ha assistito ad una gara di carattere e di testa.

Con una panchina rimaneggiata e con un giovanissimo Muliere titolare sin dall’inizio a causa della defezione di Starace, coach Marano fa quel che può con quel che ha, ma l’inizio gara dice che gli atleti rossoblu sono visibilmente sotto tono e poco incisivi.

I pugliesi, invece, sembrano partire con una marcia in più: si prendono il set ma sul finale -dopo un gran recupero potentino che blocca più volte il set ball - mostrano già i primi segni di cedimento.

Dal secondo set la musica in campo cambia. Gribov e compagni si fanno perdonare le distrazioni iniziali e macinano punti importanti. Neanche le numerosissime sviste della coppia arbitrale e il nervosismo che porta ad un rosso per Parisi e ad un giallo per Marano riescono a frenare la corazzata virtussina che non perdona.

Ristabilita la parità, la gara procede sui binari rossoblu e la fermata al termine del match dice “Potenza”.

C’è finalmente distensione sui volti di tutti. C’è gioia tra gli atleti nonostante le difficoltà e pare che ci sia anche e finalmente il nuovo opposto. A giorni, l’ufficialità.

Intanto ci si gode l’ottimo momento e si punta in alto perché questa Virtus lo può fare!


Giocoleria Virtus Potenza vs Fulgor Tricase 3 - 1 (19-25, 25-22, 25-22, 25-19)

GIOCOLERIA VIRTUS POTENZA

DI NUCCI L1 (88% pos. 62%prf.), BRIENZA n.e., LUPERTO 9, LISTRATOV 9, LAURITA, MASELLI n.e., PARISI 7, STARACE n.e., GRIBOV 27, AMODIO 6, MULIERE 7.

ALLENATORE FABRIZIO MARANO

Totali: Battuta 91 (Err. 11, Pt 4); Ricezione 76 (79% pos. 54% prf.); Attacco 109 (Err. 13, Mur 12, Pt 48, 44%); Muri 13.

FULGOR TRICASE

MARZO 12, TRIDICI 11, ROSAFIO 7, D'ALBA, MELFI 4, MALINCONICO L2 n.e., PELLEGRINO D. 7, PELLEGRNO G. 1, SODERO, CASSIANO n.e., TAURINO n.e., DALMONTE 18, BISANTI L1 (72% pos. 36%prf.)

ALLENATORE MICHELE DE GIORGI

Totali: Battuta 89 (Err. 13, Pt 2); Ricezione 80 (55% pos. 34% prf.); Attacco 112 (Err. 12, Mur 13, Pt 46, 41%); Muri 12.

Durata Set '23, '25, '25, '27.